prp fattori di crescita

PRP (platelet rich plasma) O FATTORI DI CRESCITA

Il trattamento a base di PRP è divenuto negli ultimi anni una pratica terapeutica molto diffusa, al punto da dominare nelle terapie sia del viso che del cuoio capelluto. Premettiamo che il PRP non ha la pretesa di far ricrescere un bulbo atrofico, pertanto non è in grado di generare un bulbo e conseguentemente un pelo.

Intanto come si ricava il PRP? Esso si ottiene tramite centrifugazione del proprio sangue; è la parte più pesante della componente sierosa. Per avere un PRP concentrato, il rapporto tra sangue prelevato e prodotto finale è di 1:20, cioè se prelevo 20 ml, avrò solo 1 ml di prodotto da iniettare.

PRP o fattori di crescita vengono estrapolati con il processo della centrifugazione delle cellule piastriniche del proprio sangue. Esse sono delle citochine in grado di stimolare la sintesi di molecole dei nostri tessuti, al fine di mantenerli elastici e turgidi. In pratica è un processo molto attivo nelle prime decadi di vita, e si spegne man mano che si avanza d’età. Estrarre dal proprio sangue i fattori di crescita o citochine e renderle attive, permette di riavere in parte il turgore e la luminosità della pelle perduta.

Il PRP è indicato sia per rinforzare i capelli sia per migliorare l’aspetto della cute del viso.
Per quanto riguarda i capelli, ha la capacità di riequilibrare la perdita, permettendo di ridurre l’effluvio.

Per ciò che concerne la pelle del viso, il PRP dona luminosità, senso vellutato della pelle ed un aumentato turgore dei tessuti.
Essendo fattori di crescita locali, le micro iniezioni vanno praticate su tutto il tratto di superficie cutanea richiesto, mediamente ad una distanza di 2-2,5 cm l’una dall’altra. Ciò sia per il cuoio capelluto che per il viso. In generale sono un po’ dolorose seppur ben tollerate, soprattutto se si usa spalmare della pomata anestetizzante sulla pelle dieci minuti prima di iniziare ad iniettare.
E’ consigliato sottoporsi ad almeno tre sedute distanziate tra di loro un mese circa, per vedere un tangibile ed apprezzabile risultato.

E sarebbe anche consigliato, sia per chi fosse interessato alla pelle del viso che per coloro che desiderano rinforzare e ridurre la perdita di capelli, sottoporsi una volta all’anno, affinché permanga nel tempo il risultato.

About the Author :