mappatura nei torino

Mappatura dei nei torino

Mappatura dei nei torino: la mappatura dei nei negli ultimi anni è aumentata. Le neoformazioni della pelle in generale ed in particolare le formazioni cutanee riferibili a melanomi sono in costante incremento.

Ciò sicuramente è legato ad una maggiore esposizione avvenuta in questi ultimi decenni ai raggi del sole sia in maniera naturale che anche con gli ultravioletti delle lampade abbronzanti. Questo tumore è in costante crescita numerica in quanto i soggetti colpiti aumentano di anno in anno e solo una maggiore prevenzione potrebbe contenere le diagnosi di melanomi conclamate.

Per fare ciò bisognerebbe sottoporre tutte quelle persone che hanno la pelle chiara e che comunque si sono abbronzate esageratamente. Persone che naturalmente presentano nei sulla loro pelle.

Oggigiorno la mappatura viene praticata attraverso uno strumento che è denominato video dermatoscopio. In pratica con una videocamera che viene posizionata proprio sopra il neo possiamo osservare questa immagine ingrandita del neo stesso direttamente su uno schermo. Potete desumere quindi quanto sia semplice poter osservare un’immagine così ingrandita e fortemente illuminata. In effetti stiamo parlando di una videodermatoscopia ad epiluminescenza. Ecco un esame di questo tipo per quanto non ci dà certezze assolute tuttavia ci permette di valutare in maniera approfondita la natura della neoformazione.

Se la nostra neoformazione risulta essere simmetrica, priva di alterazioni lungo il proprio bordo, di colore uniforme, marrone e di dimensione sotto i 6 mm il diametro massimo, possiamo affermare con certezza che si tratta di una neoformazione priva di alcuna alterazione.
Diversamente, qualora questa neoformazione presentasse alterazione della simmetria, un bordo frastagliato, colori alterati all’interno quali verdastro, rossastro, bluastro e il diametro massimo superiore a 6 mm, è evidente che trattasi di una neoformazione in questo caso molto alterata. Non vuol dire che sia un melanoma, ma possiamo constatare che essa va tenuta sotto stretta osservazione o addirittura rimossa per evitare ulteriori degenerazioni che possano portare ad un melanoma vero e proprio.

La mappatura dei nei pertanto è uno strumento validissimo in quanto permette in anticipo di osservare e di diagnosticare un’eventuale neoformazione in corso di alterazione. Ad oggi è l’unico vero strumento che ci permette di fare prevenzione su un tumore molto aggressivo della pelle, ovvero il melanoma. Mappatura dei nei torino: per fare esaminare i vostri nei potete rivolgervi con fiducia al dottor Luigi Cursio che ha oltre 30 anni di esperienza.

About the Author :