fbpx

La previsione su trattamenti con acido ialuronico – Torino

La scorsa settimana ho scritto su una ipotesi di disporre in anticipo delle foto reali di una paziente che intende sottoporsi ad iniezioni di acido ialuronico, in qualsiasi parte del volto. Ho dato anche una risposta a tal riguardo, affermando che non esiste nulla del genere, almeno fino ad oggi. In pratica ciò di cui parlo è: una volta visitata una paziente che desidera sottoporsi ad iniezioni di acido ialuronico, che sia un piccolo distretto del viso o una parte molto più estesa, avrà la possibilità di poter disporre di una foto reale di come sarà una volta terminato l’atto medico che si è concordato. In fondo si tratta di anticipare il risultato prima che venga eseguito, in modo da permettere all’interessata di vedersi e di esprimere appieno il suo consenso, potendo con elementi inequivocabili valutare se ciò che vede (in anteprima) corrisponde a ciò che si aspettava. O addirittura modificare, aumentando o diminuendo in un determinato punto del viso, affinché il risultato sia più vicino alle proprie aspettative e/o esigenze. Tutto questo sempre nel rispetto di ciò che è possibile e ciò che non lo è. 

La disponibilità di un sistema e programma in grado di elaborare una semplice foto attuale e fare una predizione di come la persona sarà, è una novità su scala mondiale. Questo programma di predizione così elaborato, al quale hanno preso parte esperti mondiali di intelligenza artificiale provenienti dall’Università Imperial College di Londra, sarà presto reso disponibile, e il servizio sarà totalmente gratuito.

Luigi Cursio

About the Author :